University of Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Events

18th June 2021 dalle 18:00

I Colloqui dell’Abbazia 2021. Il viaggio della carta geografica di Livio Felluga

Manzano (UD), Piazza Abbazia, 5 - Abbazia di Rosazzo — Il 18th June

I colloqui dell’Abbazia 2021. Il viaggio della carta geografica di Livio Felluga

Il diario inedito del soldato friulano Igino Di Giusto, internato durante la seconda guerra mondiale, sarà la terza tappa della rassegna I Colloqui dell’Abbazia. Il viaggio della carta geografica di Livio Felluga, curato da Elda Felluga con Margherita Reguitti che conduce, in calendario venerdì 18 giugno alle 18:00 nell’Abbazia di Rosazzo. Ospiti dell’incontro saranno monsignor Sergio Di Giusto, figlio e direttore della Fondazione Abbazia di Rosazzo, e Tommaso Piffer, professore di Storia contemporanea dell’Università di Udine e presidente della Giuria scientifica del Premio FriuliStoria.

La testimonianza del militare dal titolo Da Tirana a Linz, pubblicata a cura del nipote Davide Zoratti, ripercorre attraverso il diario autografo del nonno i fatti dall’8 settembre 1943 a metà marzo del 1944. Un racconto corredato da fotografie e documenti della deportazione dall’Albania, dove prestava servizio militare, e della prigionia e lavoro forzato in Austria. Una testimonianza scritta su una rubrica tedesca di contabilità subito dopo la liberazione, nel maggio del 1945, riportando appunti scritti su foglietti nascosti per timore di feroci punizioni. Un documento che è memoria che si fa storia di un sofferto periodo della vita del protagonista che i figli Sergio e Graziella con il nipote hanno voluto condividere a cinque anni dalla morte e 100 dalla nascita.

L’autiere Igino Di Giusto arrivò in Albania nel 1941 e vi rimase fino all’armistizio. Il 9 settembre del 1943 fu catturato dai tedeschi e trasferito in un lungo viaggio durato giorni, via terra e mare, allo Stalag 398 nei pressi di Linz a lavorare per l’industria bellica tedesca in condizioni terribili di malnutrizione e violenze. Una pubblicazione che ricollega il passato con il presente visto che la fabbrica dove Igino lavorò in prigionia ancora esiste. Si tratta del complesso Voestalpine dove nel 2014 è stato allestito un museo di Storia contemporanea dedicato alla vicenda poco conosciuta degli internati militari.

La rassegna I Colloqui dell’Abbazia. Il viaggio della carta geografica di Livio Felluga, nasce e cresce grazie alla sinergia fra la Fondazione Abbazia di Rosazzo e l'azienda Livio Felluga che dal 1956 ha come etichetta l'inconfondibile “carta geografica” a significare il forte legame fra il vino e il suo territorio di vocazione.
Gli incontri si svolgono nel rispetto delle disposizioni di sicurezza anti Covid-19. Obbligatoria la prenotazione all’indirizzo fondazione@abbaziadirosazzo.it, fino a esaurimento dei posti disponibili.
La manifestazione è realizzata grazie alla Fondazione Abbazia di Rosazzo, Livio Felluga, il Comune di Manzano e l’associazione culturale Vigne Museum.
Informazioni sui siti www.abbaziadirosazzo.it e www.liviofelluga.it.