University of Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

News


November 2016

M T W T F S S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

22nd November 2016 — Mercoledì 23 novembre alle 16.30 a palazzo Florio

In un volume bilingue il canzoniere del poeta armeno Sayat Nova

È stato il più grande trovatore caucasico del XVIII secolo

Mercoledì 23 novembre alle 16.30 nella sala Florio di palazzo Florio, in via Palladio 8 a Udine, verrà presentato il volume “Sayat Nova. Canzoniere Armeno” (editrice Ariele, Milano, 2015), edizione bilingue a cura di Paola Mildonian. Sono previsti gli interventi di Federica Rocco del Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società, Andrea Del Ben del Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale e Paola Mildonian, traduttrice e curatrice del volume. L’incontro è organizzato in collaborazione con la libreria Cluf.
La traduzione di Paola Mildonian è la prima traduzione integrale del canzoniere armeno di Sayat Nova, il più grande trovatore caucasico del secolo XVIII, il quale, perfettamente trilingue, compose i suoi canti in armeno, georgiano e azerì. Poeta colto e raffinatissimo, Sayat Nova si ispira a diverse tradizioni dell'oriente islamico e cristiano e la sua poesia inaugura la poesia d'amore moderna e appare di sorprendente attualità sospesa com'è tra le illuminazioni della bellezza e il dolore della storia. Paola Mildonian, già ordinario di Letterature Comparate all'Università Ca' Foscari di Venezia, ha dedicato numerosi studi alla teoria e alla storia della traduzione letteraria e alle relazioni linguistiche e letterarie tra Oriente e Occidente, con particolare riguardo alla tradizione armena. Ha tradotto poesie dall'armeno, dallo spagnolo e dall'inglese.

Yes!Comunica