University of Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

News


March 2016

M T W T F S S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

31st March 2016 — Novità dagli Uffici

Cessazioni, mobilità e nuove assunzioni

Nel periodo gennaio - marzo 2016

Dal 1° gennaio 2016 è stata avviata una profonda riorganizzazione dell’Ateneo che ha riguardato sia le strutture Dipartimentali che le strutture dell’Amministrazione Centrale.
I dipartimenti sono scesi da 14 a 9 e dal punto di vista organizzativo si strutturano su tre diversi servizi specificamente dedicati: servizio di supporto alla didattica; servizio di supporto alla ricerca e servizio amministrativo.
In corrispondenza della riorganizzazione dei dipartimenti e del trasferimento al loro interno di alcune delle funzioni e competenze svolte dagli uffici di Polo dell’Area Servizi per la Didattica si è reso necessario rivedere l’organizzazione di talune aree dell’Amministrazione Centrale.
La revisione organizzativa ha comportato la ridefinizione delle posizioni di responsabilità e la riassegnazione di circa 180 unità di personale tecnico amministrativo.
A completamento di questa ampia revisione dal 1° marzo sono state attivate due nuove unità organizzative nell'Amministrazione centrale: l’Area Pianificazione e controllo direzionale, che assorbe le funzioni precedentemente attribuite al Servizio Sostegno alla pianificazione strategica e al Servizio Sviluppo e controllo direzionale e il Servizio Gestione Qualità di Ateneo, che assorbe le funzioni attribuite all’ufficio Qualità dell’Area Servizi Informatici e Multimediali. I responsabili, nominati fino al 31 dicembre 2016, sono rispettivamente Mauro Volponi e Valentina Zufferli.
A seguito della creazione dell’Area Pianificazione e controllo direzionale sono stati assegnati alla nuova Area Lorenzo Biffi, Giampiero Bruno, Giulia Cargnello, Simona Rodaro e Giulia Variano, già in forza presso il Servizio Sviluppo e controllo direzionale.
Per il 2016 a Pier Giorgio Sclippa, direttore tecnico della Biblioteca Medica, è stato conferito l’incarico aggiuntivo di responsabile con funzioni di direttore tecnico della Biblioteca Economica e Giuridica.
In questo trimestre, la dipendente Zaira Biggio ha cambiato struttura di afferenza: dall’Area Servizi agli Studenti al Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale.
Infine, Gilberto Forte dal 1° gennaio ha terminato il suo servizio all’ex Dipartimento di Ingegneria Elettrica.

Marta Mattei