University of Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

News


March 2016

M T W T F S S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

31st March 2016 — Atti del convegno di Ateneo, Ente Friuli nel mondo, Accademia italiana della cucina, PromoTurismo FVG

Michele Mirabella presenta il volume “Italiani nel mondo. Una Expo permanente della lingua e della cucina italiana”

Appuntamento sabato 2 aprile, alle 10.30, a palazzo Antonini a Udine

“Italiani nel mondo. Una Expo permanente della lingua e della cucina italiana” (Forum) è il titolo del libro che l’Università di Udine presenterà sabato 2 aprile, alle 10.30, nella sala Gusmani di palazzo Antonini a Udine (via Petracco 8). Testimonial di eccellenza sarà Michele Mirabella, giornalista, conduttore televisivo, regista teatrale, attore e già direttore artistico del Teatro Giovanni da Udine. L’incotro sarà introdotto da Maria Cristina Nicoli, delegata per la ricerca dell’Ateneo friulano. Seguiranno gli interventi di Anna Pia De Luca, vicepresidente dell’Ente Friuli nel Mondo; di Raffaella Bombi e Vincenzo Orioles, rispettivamente vicedirettrice del dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale e promotore del progetto scientifico e formativo all’origine del volume; di Massimo Percotto, delegato dell’Accademia italiana della cucina, e del rappresentante di Promoturismo FVG.

Il volume raccoglie gli atti dell’omonimo convegno organizzato un anno fa a Udine e a luglio Milano nel contesto dell’Expo, da Ateneo, Ente Friuli nel Mondo, Accademia italiana della cucina e PromoTurismo FVG. Al centro dell’incontro la lingua e la cultura italiana, il food, il vino, lo spazio culturale della cucina, la valorizzazione dei marchi legati al territorio e delle eccellenze enogastronomiche italiane e friulane come elementi strategici per il Paese, con una proposta complessiva di realizzare una Expo permanente capace di valorizzare che questi temi nel contesto del “made in Italy”.

Il libro e il convegno nascono nell’ambito del corso di perfezionamento in “Valori identitari e imprenditorialità” organizzato dall’Università di Udine in sinergia con l’Ente Friuli nel mondo e la Regione Friuli Venezia Giulia. Una iniziativa formativa e scientifica rivolta a discendenti di friulani emigrati in Sud America.

«Per dare continuità all’idea progettuale, il gruppo di ricerca che coordina l’iniziativa – spiegano Bombi e Orioles – ha deciso di pubblicare gli atti del convegno che ha visto la partecipazione di illustri relatori tra i quali Claudio Marazzini, presidente della Accademia della Crusca; Pietro Bassetti, presidente di “Gobs et Locus”, Giovanni Ballarini, presidente onorario della Accademia italiana della Cucina, e diversi docenti universitari tra cui Flavio Pressacco e Rodolfo Vittori dell’Università di Udine, Massimo Vedovelli e Simone Casini dell’Università per stranieri di Siena, Efton Prifti dell’Università di Mannheim e Maria Teresa Zanola dell’Università Cattolica Milano».

Venerdì 1 aprile, alle 18, a palazzo Garzolini – di Toppo Wassermann a Udine (via Gemona 92), Michele Mirabella sarà protagonista di un altro intervento rivolto ad associazioni culturali che operano sul territorio.

Stefano Govetto