University of Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

News


August 2018

M T W T F S S
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

28th August 2018 — Progetto didattico applicato alla campagna immatricolazioni

“We are Uniud”: ecco l'Università di Udine raccontata dagli studenti videomaker

Slogan e video prodotti dai ragazzi. L’Ateneo friulano si racconta attraverso le loro esperienze di vita universitaria

L’Università di Udine si racconta attraverso i video degli studenti. Per l’anno accademico 2018/19, accanto alle tradizionali azioni di comunicazione, l’ateneo friulano ha voluto infatti affidare la promozione dell’università ai propri studenti, come testimoni diretti non solo dell’offerta didattica, ma anche dei servizi e delle opportunità che la vita universitaria a Udine offre. Il risultato sono una trentina di video con format diversi, realizzati con la finalità di reinventare, attraverso forme di storytelling ideate dai ragazzi, dei video social che, nel segno di "WE are Uniud”, slogan e logo anch’essi ideati dagli studenti, vengono diffusi attraverso i social network istituzionali dell’ateneo.

«Questa iniziativa promozionale - dice la delegata all’orientamento, Laura Rizzi - rappresenta una novità rispetto alle precedenti progettualità dell’ateneo poiché rende protagonisti dei messaggi e dei racconti gli studenti che vivono le loro esperienze di studio e di vita universitaria nelle sedi e nelle aule dell’università. Una comunicazione tra pari, da studente a studente, che ha prodotto narrazioni di Uniud dirette, caratterizzate da un linguaggio condiviso dai giovani».

«Il nostro Ateneo – spiega il rettore dell’Università di Udine, Alberto De Toni – considera gli studenti il vero capitale di una università. Pertanto, la nostra attenzione e le nostre azioni sono costantemente focalizzate e indirizzate al miglioramento della loro formazione e dei servizi a essi dedicati. Abbiamo quindi pensato che nessuno meglio degli studenti avrebbe potuto raccontare cos’è e cosa significa frequentare l’Università di Udine».

Al progetto, per la realizzazione dei video hanno partecipato 4 studenti, Viktoria Pentek e Federico Millevoi del corso di laurea triennale Dams – Discipline dell’audiovisivo, dei media e dello spettacolo, e Isabella Calderoni e Tamara Pellegrini della magistrale in Discipline della musica, dello spettacolo e del cinema. La supervisione è stata di Mariapia Comand, docente del Dipartimento di studi umanistici e del patrimonio culturale, coordinatrice del corso di laurea Dams, e il coordinamento nella fase operativa di Giacomo Vidoni, del Digital storytelling lab – Laboratorio della narrazione digitale e multimediale, di cui l’Università di Udine è partner, oltre che sede. I video riguardano le aree di ricerca e gli spazi dell’Università di Udine, gli eventi istituzionali, le iniziative speciali e la vita universitaria, visti dagli occhi degli studenti.

«Essendo stato impiegato lo storytelling – spiega Giacomo Vidoni -, è stato dato un ampio spazio ai sentimenti degli studenti, ai loro stati d’animo e pensieri, a come, insomma, il percorso universitario si trasforma e viene vissuto in esperienza profonda e produce cambiamenti nel modo di essere. Gli studenti sono così al contempo autori e protagonisti di questi racconti digitai». La maggior parte dei video sono stati rimontati partendo da materiale prodotto negli anni recuperato dal canale YouTube Uniud e da materiale found footage dell’Università di Udine. Tra i vari temi trattati nei video vi è anche una forte componente relativa alle esperienze Erasmus degli studenti, che nel loro percorso hanno documentato in modo autoriale la loro permanenza anche fuori da Friuli Venezia Giulia».

La realizzazione del claim e del logo del progetto “WE are Uniud” nasce invece dal lavoro che ha coinvolto 22 studenti, del corso di laurea in Relazioni Pubbliche e del corso di laurea magistrale in Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni, con la supervisione di Renata Kodilja, docente del Dipartimento di Lingue e letterature, comunicazione, formazione e società, coordinatrice del corso di laurea in Relazioni pubbliche, il coordinamento di Sofia Braidotti e il sostegno dei docenti Oscar Serafin e Masha Fedele. Gli studenti sono: Alessandro Flora, Ester Marchesini, Alice Bisel, Antonio Visco, Carlotta Bravo, Christiania Arisoa, Dolores Ljiljak, Anna Fanzutti, Miloš Jovanović, Giulia Pellecchia, Ketrina Terziu, Martino Giacovaz, Stefano Cantoni, Beatrice Ghirardi, Teodora Tòmova Andrea Piccirillo, Gaia Di Monte, Lewis Enwegbara, Nicoló Novello, Irene Piva e Federica Giordano.

La realizzazione del claim “WE are Uniud” è nata dall’idea di proporre una visione dell’Università di Udine che coinvolge e unisce gli studenti all’interno di una vera e propria comunità, appunto “WE”. Per mantenere l’identità dell’Ateneo sono stati utilizzati i colori istituzionali che, nel contesto del logo, riempiono le tre frecce quasi sovrapposte, rappresentando così l’unione delle tre sedi universitarie di Udine, Gorizia e Pordenone.

«L’ideazione e realizzazione del progetto “WE are Uniud” ha preso il via – spiega Renata Kodilja - con l’obiettivo principale di affidare agli studenti la promozione dell’Ateneo. Attraverso una raccolta di brevi video di racconti ed esperienze di vita universitaria di studenti, realtà e associazioni, il progetto vuole far vedere la vita dello studente a 360 ° dall’interno dell’Ateneo; in questo modo gli studenti diventano dei veri e propri testimonial della realtà Uniud di cui fanno parte. Questa missione mira al fine più grande di permettere agli altri studenti di identificarsi in questi racconti, in modo che essi stessi poi contribuiscano alla loro diffusione attraverso i social. Le pagine WE are Uniud sono già aperte e attive su Twitter, Facebook e Instagram, non solo per diffondere i video-racconti ma anche per offrire agli studenti nuove modalità di coinvolgimento all’interno di una community universitaria fresca e giovane, attraverso lo scambio e la fruizione di informazioni riguardo la realtà universitaria, quotidianità, progetti, eventi e opportunità di qualsiasi tipo offerte dal territorio friulano e in particolare dalle varie città che ospitano le sedi universitarie di Udine, Gorizia e Pordenone».

Silvia Pusiol

GALLERY