University of Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

News


June 2021

M T W T F S S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

24th June 2021

FESTIL – Festival estivo del Litorale

Al via la sesta edizione del festival di drammaturgia contemporanea dall'Istria al Friuli

Verrà inaugurata domani 25 giugno l'edizione 2021 di FESTIL – Festival estivo del Litorale, l'iniziativa diretta da Alessandro Gilleri, Tommaso Tuzzoli e Katja Pagan e organizzata da Tinaos con il contributo del MiC e della Regione Friuli Venezia Giulia con il sostegno di un nutrito gruppo di partner nazionali e internazionali, tra i quali anche il Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale dell'Università di Udine.

Saranno sei settimane dense di appuntamenti (25 eventi, 14 spettacoli di cui 6 prime nazionali o assolute) che si snoderanno tra Trieste e Udine con l'obiettivo di riunire generazioni e geografie diverse e promuovere quell'interculturalità che è vitale in una terra di confine, tra teatro e discussione di temi civili e sociali: l'ambiente, la scoperta (e la paura) dell'altro, senza dimenticare i risvolti più drammatici della storia recente e contemporanea – dall'incubo dei campi di sterminio all'isolamento imposto dalla pandemia, passando per il ricordo delle violenze del G8 di Genova. Daranno vita al festival ospiti quali Siniša Novković, Elvira Scorza, Lorna Rees, Roberta Colacino, Jacopo Squizzato, Lorenzo Lavia, Martini-Oscuro-Sgobino-Turchet, Rosario Tedesco, Giuseppe Nicodemo/Serena Ferraiuolo, Frosini/Timpano, Collettivo lunAzione, Giuseppe Provinzano, Katarina Arbanas e Giulio Settimo, Roberto Anglisani, Maria Maglietta, Angelo Floramo, Massimo Somaglino e Gianni Cianchi.

Scenario di questa iniziativa saranno, oltre ai palcoscenici teatrali, i luoghi cittadini più centrali e caratteristici delle due città coinvolte: la Sala Bartoli del Politeama Rossetti, la Sala del Trono del Museo Storico e Parco del Castello di Miramare, la Sala Beethoven e il Teatro dei Fabbri a Trieste; Udine, invece, aprirà al pubblico il Teatro San Giorgio, l’Area verde Ronald George McBride, il Parco Moretti, e altri spazi all’aperto.

Per maggiori informazioni, aggiornamenti e biglietteria si rimanda al sito ufficiale del festival – per gli appuntamenti previsti a Udine, è possibile anche visitare il sito www.cssudine.it. Gli studenti universitari potranno acquistare i biglietti a un prezzo ridotto.