University of Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Le formazioni autonome nella Resistenza italiana

Le formazioni autonome nella Resistenza italiana

Le formazioni autonome nella Resistenza italiana


  • Curatore/i: Tommaso Piffer
  • Editore: Marsilio
  • Luogo: Venezia
  • Anno di pubblicazione: 2020
  • ISBN: 9788829700417

Le formazioni autonome nella Resistenza italiana


  • Curatore/i: Tommaso Piffer
  • Editore: Marsilio
  • Luogo: Venezia
  • Anno di pubblicazione: 2020
  • ISBN: 9788829700417
Le formazioni autonome nella Resistenza italiana

A lungo ignorata dalla storiografia, la Resistenza autonoma rappresentò una componente estremamente significativa del movimento di liberazione dal punto di vista numerico, militare e politico. Formazioni come il primo Gruppo Divisioni Alpine di Enrico Martini Mauri, le Fiamme Verdi o la Osoppo inquadrarono migliaia di uomini, che spesso portarono in dote l’indispensabile esperienza militare acquisita nel Regio Esercito. Fu grazie a uomini come Alfredo Pizzoni, Edgardo Sogno e Raffaele Cadorna che il clnai poté garantirsi la fiducia degli alleati occidentali. Finita la guerra, così come era nelle intenzioni dei leader della Resistenza autonoma, il paese rigettò ogni tentazione rivoluzionaria e si dotò di solide strutture democratiche. Questa raccolta di saggi restituisce per la prima volta alla Resistenza autonoma il ruolo che le spetta nella storia della guerra di liberazione, mettendo a confronto le esperienze politiche e militari di diversi contesti regionali.

Saggi di: Marco Andreuzzi, Danilo Aprigliano, Alfredo Canavero, Eugenio Capozzi, Giampaolo De Luca, Ernesto Galli della Loggia, Rossella Pace, Marco Patricelli, Paolo Pezzino, Tommaso Piffer, Roberto Tagliani, Francesco Tessarolo, Roberto Tirelli, Fabio Verardo.

TOMMASO PIFFER è ricercatore di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Udine. È stato Marie Curie postdoctoral fellow presso le Università di Harvard e Cambridge, postdoctoral fellow della Higher School of Economics di Mosca e, dal 2016 al 2018, Bodossakis Junior research fellow presso il Churchill College dell’Università di Cambridge. È autore della prima biografia del presidente del CLN Alta Italia Alfredo Pizzoni (Il banchiere della Resistenza, Mondadori 2005) e del volume Gli Alleati e la Resistenza italiana (il Mulino 2010), nonché curatore delle raccolte di saggi Porzûs. Violenza e Resistenza sul confine orientale (il Mulino 2012) e Società totalitarie e transizione alla democrazia. Saggi in memoria di Victor Zaslavsky (con V. Zubok, il Mulino 2011, edizione inglese CEU 2017).