Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Documentare il trauma

Documentare il trauma

Documentare il trauma


  • L’Università Castrense di San Giorgio di Nogaro: saperi e immagini nella Grande guerra
  • Curatore/i: Silvia Contarini, Dario De Santis, Francesco Pitassio
  • Editore: ETS
  • Luogo: Pisa
  • Anno di pubblicazione: 2020
  • ISBN: 9788846757517

Documentare il trauma


  • L’Università Castrense di San Giorgio di Nogaro: saperi e immagini nella Grande guerra
  • Curatore/i: Silvia Contarini, Dario De Santis, Francesco Pitassio
  • Editore: ETS
  • Luogo: Pisa
  • Anno di pubblicazione: 2020
  • ISBN: 9788846757517
Documentare il trauma

Il volume presenta i risultati del progetto di ricerca Documentare il trauma. Per un archivio digitale dell’Università Castrense di San Giorgio di Nogaro. Saperi, pratiche, immagini nella Grande guerra (1916-1917), dedicato a un caso poco conosciuto di storia locale, ma di più ampia rilevanza, esaminato in una prospettiva interdisciplinare. Attraverso la ricerca sul campo, la sperimentazione clinica e la creazione di reti professionali e interpersonali, l’esperienza inedita della Castrense ebbe ricadute significative non solo sulla medicina militare e sul servizio sanitario di guerra, ma più in generale sulla sanità e la cultura italiana ed europea del primo dopoguerra, nonché sull’elaborazione del concetto di trauma bellico.

SILVIA CONTARINI insegna Letteratura italiana nell’Università degli studi di Udine. Si occupa prevalentemente di letteratura e storia della cultura dal Sette al Novecento, con particolare interesse per il rapporto tra la letteratura e i contesti scientifici e i problemi di transfert culturale. Tra le sue pubblicazioni più recenti figura la monografia La coscienza prima di Zeno. Ideologie scientifiche e discorso letterario in Svevo, Cesati, 2018.

DARIO DE SANTIS, storico della scienza presso il Dipartimento di studi umanistici e del patrimonio culturale dell’Università degli studi di Udine, si occupa di storia della psicologia e della psichiatria e in particolare dell’esperienza scientifica e personale degli psicologi e degli psichiatri italiani sul fronte della Grande guerra. Ha recentemente curato il volume La filosofia del cannone e altri scritti di psicologia del soldato di Agostino Gemelli, ETS, 2018.

FRANCESCO PITASSIO insegna Storia del cinema e Cinema documentario all’Università degli Studi di Udine, dove è delegato alla ricerca del Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale. Si occupa di teoriche del cinema, recitazione e divismo cinematografici, storia del cinema europeo, di cinema documentario e delle relazioni tra media e memoria collettiva. Ha recentemente pubblicato il volume Neorealist Film Culture, 1945-1954, Amsterdam University Press, 2019.