Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Storia e filosofia

filosofia.jpg

Sezioni di ricerca

Storia e filosofia


Coordinatore: prof. Bruno Figliuolo
Componenti: prof.ssa Laura Casella, prof.ssa Emanuela Colombi, prof.ssa Maddalena Del Bianco, prof. Paolo Ferrari, prof. Simone Furlani, prof. Andrea Gardi, prof. Nicola Gasbarro, prof. Angelo Gaudio, prof. Luca Grion, dott. Pietro Ioly Zorattini, prof. Salvatore Lavecchia, dott. Tommaso Piffer, prof. Flavio Rurale, prof.ssa Elisabetta Scarton, prof. Andrea Tabarroni, prof. Luca Taddio, prof. Andrea Tilatti, dott. Gianluca Volpi, prof. Andrea Zannini

Sezioni di ricerca

Storia e filosofia


Coordinatore: prof. Bruno Figliuolo
Componenti: prof.ssa Laura Casella, prof.ssa Emanuela Colombi, prof.ssa Maddalena Del Bianco, prof. Paolo Ferrari, prof. Simone Furlani, prof. Andrea Gardi, prof. Nicola Gasbarro, prof. Angelo Gaudio, prof. Luca Grion, dott. Pietro Ioly Zorattini, prof. Salvatore Lavecchia, dott. Tommaso Piffer, prof. Flavio Rurale, prof.ssa Elisabetta Scarton, prof. Andrea Tabarroni, prof. Luca Taddio, prof. Andrea Tilatti, dott. Gianluca Volpi, prof. Andrea Zannini

filosofia.jpg

La sezione si articola in due rami principali: il primo comprende discipline storiche diacronicamente disposte lungo tutto l’arco cronologico che dal Medioevo giunge all’età contemporanea e che lo studiano in specie sul piano politico, sociale, istituzionale ed economico, ma anche discipline che approfondiscono temi particolari, come la storia del cristianesimo e delle religioni (con particolare attenzione alle vicende della Chiesa delle origini e alla storia dell’ebraismo e delle grandi religioni universali) e quella del libro. Quest’ultima in particolare, recentemente accreditata del prestigioso ERC Advanced Grant per un progetto sul commercio del libro nell’Europa cinquecentesca, caratterizzata com’è in senso culturale, costituisce un ponte verso le materie che analizzano la storia del pensiero.

Il secondo ramo della sezione è costituito dalla Filosofia. Nell’orizzonte di una concezione organica degli studi filosofici, che non scinda artificiosamente la dinamica unità di dimensione teorica e dimensione storica, la presenza della Filosofia nella costituenda sezione vuole coscientemente legarsi alla lunga tradizione italiana di feconda sinergia con gli studi storici, senza perdere la sua specificità disciplinare. In questo orizzonte la Filosofia vuole proporsi come stimolo ad una percezione critica dei processi conoscitivi, etici, sociali ed estetici peculiari del presente, nella ferma convinzione che ciò non possa avvenire senza un rapporto vivo con la storia del pensiero europeo fin dalle sue origini.

Proprio in vista di questo stimolo la ricerca filosofica verrà intesa come intrinsecamente aperta alle più ampie prospettive del dialogo interdisciplinare. Si valorizzeranno, così, le già attive e fruttuose collaborazioni con i matematici, i fisici, gli storici dell’arte, i musicologi, gli studiosi di cinema e teatro, i media e cultural studies, e i filologi classici, con l’intenzione di liberare gli studi umanistici dalla prigionia di un asfittico iperspecialismo, rendendoli nuovamente istanza attiva e rilevante nel dibattito culturale.