University of Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Valeria Mattaloni

Sembrava tanto curioso di se stesso! Se sapesse quante sorprese potrebbero risultargli dal commento delle tante verità e bugie ch’egli ha qui accumulate…!

Dottor S. (I. Svevo)

Mattaloni-ritratto

Valeria Mattaloni

Letteratura latina medievale e umanistica (L-FIL-LET/08)


  • Researcher
  • Tel.: 0432 556385
  • Email: valeria.mattaloni@uniud.it
  • Office: Casa Solari, primo piano, stanza L1-01
  • Teachings: Storia e trasmissione dei testi; Laboratorio di latino propedeutico

Valeria Mattaloni

Letteratura latina medievale e umanistica (L-FIL-LET/08)


  • Researcher
  • Tel.: 0432 556385
  • Email: valeria.mattaloni@uniud.it
  • Office: Casa Solari, primo piano, stanza L1-01
  • Teachings: Storia e trasmissione dei testi; Laboratorio di latino propedeutico
Mattaloni-ritratto

Sembrava tanto curioso di se stesso! Se sapesse quante sorprese potrebbero risultargli dal commento delle tante verità e bugie ch’egli ha qui accumulate…!

Dottor S. (I. Svevo)

Mi sono laureata in Lettere classiche presso l’Università degli studi di Udine, dove ho frequentato anche il mio primo Dottorato di ricerca in Scienze dell’antichità, con una tesi dedicata all’allestimento delle edizioni critiche di due testi agiografici di area aquileiese, poi pubblicate con l’Istituto Storico Italiano per il Medioevo.

Il mio focus si è spostato progressivamente verso il Medioevo e ho conseguito un secondo titolo di Dottore di ricerca con il Corso di perfezionamento in Filologia e letteratura latina medievale a Firenze, presso la Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino (SISMEL) e la Fondazione Ezio Franceschini (FEF). La tesi di dottorato lì sviluppata ha portato all’edizione critica di un’opera di Gregorio Magno (il Rescriptum ad Augustinum, più noto come Libellus responsionum), pubblicata nella collana dell’Edizione Nazionale dei Testi Mediolatini d’Italia. L’edizione è stata premiata nel 2020 con il premio Raymond et Yvonne Lantier, conferitomi dall’Académie des Inscriptions et Belles-Lettres di Parigi, e con la medaglia Leonardo da Vinci 2020, per la quale ho concorso in qualità di Cultrice della materia del DIUM.

Mi sono occupata di agiografia, poesia carolingia, predicazione ed esegesi, di autori medievali e di testi anonimi, e anche di Giovenale, in merito al quale ho offerto una monografia che raccoglie le principali informazioni (manoscritti, edizioni, bibliografia) sull’intensa attività di commento alle sue Satire dal VI al XVI secolo.

Sono membro della redazione centrale del repertorio “C.A.L.M.A.”, che si occupa della repertoriazione di autori e opere della latinità medievale; collaboro alla curatela della serie “Te.Tra.”, che raccoglie saggi a carattere filologico sulla trasmissione delle opere latine del Medioevo e la valutazione della loro tradizione ecdotica, e della serie “Te.Tra. Studies”, recentemente inaugurata, che offre invece casi concreti di applicazione dei principi metodologici della filologia.

Dal 2021 sono Ricercatrice a tempo determinato di tipo A in Letteratura latina medievale e umanistica presso l’Università degli studi di Udine, con l’incarico dell’insegnamento di Storia e trasmissione dei testi e il Laboratorio di latino propedeutico. Lavoro al progetto FISR “OPA” (dedicato alle opere anonime latine dal III al XVI secolo) elaborando saggi filologici su alcuni commenti alla Bibbia di origine ibernica, curando l’edizione critica di uno di questi testi e predisponendo voci all’interno di un database espressamente dedicato alla produzione anonima latina.

Publications

I commentatori di Giovenale nel Medioevo (secoli VI–XVI)

Firenze 2018 (Quaderni di CALMA 4)

Gregorius Magnus Rescriptum beati Gregorii ad Augustinum episcopum quem Saxoniam in praedicatione direxerat (seu Libellus responsionum)

Firenze 2017 (Edizione Nazionale dei Testi Mediolatini d’Italia 43)

San Sisto e le reliquie nell’«Obsecratio Augustini»: alcune considerazioni

Hagiographica 25 (2018) 57–75

Massimo da Torino e le agiografie dei santi Canziani: un esempio di intersezione di materiali

in: A. Degl'Innocenti (cur.), I padri nel Medioevo latino. Omeliari, passionari e loro intersezioni, Firenze 2020, 57–72

Un commento pseudo-gregoriano ai salmi penitenziali, attribuibile a Eriberto di Reggio Emilia

in: A. Degl’Innocenti, L. Castaldi, E. Menestò, F. Santi (curr.), Critica del testo e critica letteraria, Firenze 2020, 97–130

Hibernicus exul

in: L. Castaldi, V. Mattaloni (a cura di), La trasmissione dei testi latini del Medioevo - Mediaeval Latin Texts and their Transmission, vol. VI (Te.Tra. 6), Firenze 2019, 281–325

«Tabulae» per sintesi o per sbaglio: due casi nella tradizione del «Rescriptum» di Gregorio Magno

in: Lucia Castaldi, Valeria Mattaloni (a cura di), Mediaeval Latin Texts and their Transmission. Te.Tra. Studies, vol. I (“Diagnostica testuale: le «tabulae capitulorum»”), Firenze 2019, 169–194

Passio Cantianorum

in: E. Colombi (cur.), Le passioni dei martiri aquileiesi e istriani, II, Roma 2013, 135–254