Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Biblioteche

Biblioteche

santa lucia.jpg

La Biblioteca umanistica e della formazione fa parte del Sistema bibliotecario di Ateneo . Le sedi più direttamente legate al DIUM sono quelle di Santa Lucia, Periodici, Fondi Speciali e Cinemantica a Udine, alle quali si aggiunge quella del Polo Santa Chiara a Gorizia. In ognuna è possibile accedere alla rete wi-fi (Eduroam) per computer portatili e altri devices.
L'accesso alle risorse è aperto agli studenti, ai docenti e ricercatori, al personale tecnico-amministrativo dell'Università, e anche agli utenti esterni (previa iscrizione al Sistema bibliotecario d'Ateneo).

Tutte le informazioni sul materiale posseduto, sulle opere in via di acquisizione e su prestiti, prenotazioni e servizi sono accessibili nel catalogo online.

Santa Lucia: Monografie e Biblioteca Austriaca

via Mantica, 3 – 33100 Udine
Telefono: 0432 556730
Email: info.umanistica@uniud.it

Il polo umanistico e della formazione nasce dall'esigenza di concentrare progressivamente in un unico spazio l'intero patrimonio librario, documentale e audiovisivo relativo a tali settori, che in precedenza era disperso in varie altre sedi cittadine dell'Ateneo. A questo scopo si è scelto il complesso costituito dal convento trecentesco degli Agostiniani e dalla chiesa limitrofa dedicati a Santa Lucia: il palazzo ospita oggi circa 300mila volumi tra monografie, repertori, opere di consultazione, enciclopedie, dizionari e testi utili per la ricerca bibliografica allestiti in scaffali aperti fissi e in archivi compattabili, nonché uno spazio interamente dedicato alla musica, dove sono raccolti partiture e quasi 1700 cd, e il prestigioso fondo della Biblioteca Austriaca, donato all'Ateneo dalla Repubblica d'Austria. Nel complesso la biblioteca offre un patrimonio bibliografico inerente alle discipline di bibliografia, biblioteconomia, editoria, manoscritti e papiri, filosofia e psicologia, religione, scienze sociali, linguistica e lingue specifiche, scienza, tecnologia, arti figurative, fotografia, musica e cinema, letterature, storia e geografia. 

La biblioteca dispone di una cinquantina di posti a sedere per la consultazione e la lettura, 14 postazioni al computer con collegamento a internet per le ricerche bibliografiche, due sale per le fotocopie, una per la lettura di microfilm e una saletta con 15 posti adatta all'organizzazione di riunioni e incontri. 

Periodici

via Petracco, 8 – 33100 Udine
Telefono: 0432 556712
Email: info.umanistica@uniud.it

I periodici della Biblioteca, attualmente conservati al piano terra di palazzo Antonini-Cernazai, consistono in 3334 testate di cui 639 correnti e rappresentano un'importante collezione di riviste scientifiche nei campi della storia, della storia dell'arte, dell'italianistica, della glotto-linguistica, della filosofia e delle scienze sociali, dell'antichistica e delle lingue e letterature antiche e straniere. Il materiale è organizzato in appositi scaffali compattabili ed è dunque in libera consultazione

Fondi speciali

via Petracco, 8 – 33100 Udine
Telefono: 0432 556722
Email: info.umanistica@uniud.it

La sezione è costituita da ventidue fondi che comprendono pubblicazioni monografiche e periodiche antiche, rare e di pregio, e documenti di varia natura (carteggi, atti ecc.), raccolti nel tempo da istituzioni o personaggi emeriti e poi passati all'Ateneo - per donazione, acquisto o in comodato.

Cinemantica (Sezione audiovisivi)

vicolo Florio, 2 (palazzo Caiselli) – 33100 Udine
Telefono: 0432 556648
Email: cinemantica@uniud.it

La sezione Cinemantica, ubicata a Palazzo Caiselli, ospita le collezioni su supporto vhs e dvd della biblioteca e mette a disposizione una videoteca costituita da circa 7.000 titoli e una biblioteca specializzata che conta oltre 600 volumi.

Polo Santa Chiara

via Santa Chiara, 1 – 34170 Gorizia
Telefono: 0481 580163 
Email: umanistica.gorizia@uniud.it

La sezione distaccata della Biblioteca si trova presso il Centro Polifunzionale di Gorizia. Nei suoi due piani trovano spazio circa 15.000 volumi relativi a discipline come scienze sociali, arte, musica e cinema, oltre che numerosi materiali multimediali e un'area dedicata allo studio.