Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Lisa Barbiani

Si quieres, puedes.

Barbiani-Ritratto

Lisa Barbiani

Servizio di Supporto alla ricerca


  • Personale amministrativo
  • Tel: 0432 556122
  • Email: lisa.barbiani@uniud.it
  • Studio: Palazzo Caiselli, primo piano, stanza 1.9

Lisa Barbiani

Servizio di Supporto alla ricerca


  • Personale amministrativo
  • Tel: 0432 556122
  • Email: lisa.barbiani@uniud.it
  • Studio: Palazzo Caiselli, primo piano, stanza 1.9
Barbiani-Ritratto

Si quieres, puedes.

Fin dai primi anni di scuola, mi ha appassionato e affascinato lo studio delle lingue, e mi sono iscritta al Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere presso questo Ateneo dopo aver fatto il Liceo Classico. Durante il percorso universitario, ho trascorso un anno presso la Universidad de Alicante con una borsa di studio Erasmus. Rientrata in sede, mi sono laureata con una tesi in filologia germanica.
E per non far mancare nulla alla mia formazione, dopo la laurea mi sono iscritta ad un corso per addetti alla Gestione Amministrativa. Ho iniziato quindi il mio percorso lavorativo come impiegata amministrativa presso una piccola casa editrice friulana, un ambiente attivo e dinamico in cui ho imparato moltissimo, sia sul piano lavorativo che su quello umano.
Mi mancava però la possibilità di mettere a frutto i miei studi – non avevo occasione di usare le lingue straniere, e temevo di perdere piano piano le mie conoscenze.
Quindi, ho preso una decisione coraggiosa: dopo sei anni, ho lasciato il mio impiego sicuro per partecipare a un bando per seguire la segreteria scientifica di un progetto europeo presso il Dipartimento di Scienze Mediche di Udine. La scelta si è rivelata la migliore che potessi fare: mi sono ritrovata in un gruppo giovane, vivace e multiculturale, in cui non solo ho potuto recuperare e sfruttare al meglio i miei studi e le mie inclinazioni, ma anche imparare molto.
Dopo cinque anni sono quindi passata a seguire un altro progetto europeo presso il Dipartimento di Studi Umanistici, e sono infine entrata a far parte, a seguito di un concorso, della schiera degli amministrativi dell’università, in forza al servizio supporto alla ricerca.
Ora mi occupo della gestione e rendicontazione dei progetti nazionali e internazionali attivi all’interno del dipartimento, ma anche di supportare i docenti nella stesura dei budget dei proposal, e della stesura delle convenzioni tra il dipartimento ed enti esterni.
Soprattutto, continuo ad imparare, a confrontarmi con persone e obiettivi nuovi, condizione che reputo indispensabile per mantenermi, sul lavoro come a casa, viva, attiva, serena.