Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Eventi

4 Novembre 2021

FilmForum XXVIII International Film Studies Conference

Zoom - conferenza online — Dal 2 Novembre al 5 Novembre

FilmForum XXVIII International Film Studies Conference

Prosegue, dopo l’appuntamento di marzo scorso (dedicato alla MAGIS – International Film and Media Studies Spring School) da lunedì 2 novembre la XXVIII edizione di FilmForum, la manifestazione scientifica interamente dedicata al cinema. Come ogni anno, FilmForum propone momenti intensivi di formazione avanzata, elaborazione della ricerca e disseminazione a cui partecipano studiosi e studenti di dottorato e magistrali provenienti da università europee ed extra-europee e in collaborazione con atenei e centri di ricerca e studio italiani, europei e internazionali. L’iniziativa è organizzata dal Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell’Università di Udine, in collaborazione con Associazione Palazzo del Cinema – Hiša Filma di Gorizia, i laboratori La Camera Ottica, Film and Video Restoration e Digital Storytelling Lab dell’università di Udine e il coinvolgimento di venti università italiane ed europee. L’apertura con la XXVIII edizione della International Film and Media Studies Conference dedicata alla riflessione sulla mobilità nell’immediato scenario post-pandemico (And Yet it Moves! On Cinema, Media and Mobility) è in programma alle 14 di martedì 2 novembre.

Come la precedente, l’edizione 2021, nel rispetto delle norme di sicurezza dettate dalla pandemia, si svolgerà interamente online. Per seguire l’edizione 2021 del FilmForum è necessario registrarsi attraverso il form online. Verranno quindi inviati via e-mail le credenziali per poter accedere al canale streaming Zoom riservato. Informazioni sulle modalità di partecipazione e sul programma dell’iniziativa sono disponibili sul sito e sulla pagina Facebook del FilmForum.

Il Filmforum si articola in due momenti.

Il Convegno Internazionale di Studi di Cinema, “And Yet it Moves! On Cinema, Media and Mobility” si svolgerà nei pomeriggi da martedì 2 a venerdì 5 novembre e cercherà di indagare l'attuale rapporto tra immagine, mobilità e spazialità, individuando esempi di interazioni delle tecnologie del passato e del presente con luoghi e ambienti.

Per la durata del convegno e nelle settimane successive, è previsto un ciclo di eventi online e dal vivo (proiezioni, talks, ecc.) in dialogo con le tematiche trattate, tra i quali si segnalano fin da subito la proiezioni dal vivo con accompagnamento musicale delle edizioni recentemente restaurate del dantesco La mirabile visione (1921) e del documentario La battaglia dall’Astico al Piave (1918).

Fra i vari appuntamenti, il programma di FilmForum propone gli interventi di alcuni studiosi e storici del cinema e dei media.
In particolare, in apertura del Convegno internazionale, martedì 2 novembre alle 18:30, Vanessa Ruth Schwartz dell’University of Southern California, Los Angeles, autrice di Jet Age Aesthetic. The Glamour of Media in Motion (Yale University Press, 2020) e tra le curatrici della mostra ora al Musèe d'Orsay di Parigi Cinema at last! Arts, images, and entertainment in France 1833-1907 interverrà sui rapporti tra pre-cinema e forme della mobilità motorizzata nell'Europa a cavallo fra diciannovesimo e ventesimo secolo.
Giovedì 4 Novembre, alle ore 18:30, Luca Caminati dell’University of Concordia di Montrèal, tra i maggiori esponenti degli studi post-coloniali e co-curatore della recente raccolta Cinema of Exploration. Essays on an Adventorous Film Practice (Routledge, Londra 2020) interverrà invece sulle questioni di "sguardo" relative all'evoluzione del cinema esplorativo e alle sue relazioni con i fenomeni storici del colonialismo e della migrazione.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA