Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Paolo Ferrari

Nessuno è stato finora così intelligente da riuscire a scrivere un libro completamente inutile.

Ferrari-Ritratto

Paolo Ferrari

Storia contemporanea (M-STO/04)


  • Professore associato
  • Tel: 0432 556171
  • Email: paolo.ferrari@uniud.it
  • Studio: Palazzo Caiselli, secondo piano, stanza L2-18
  • Insegnamenti: Fonti e metodi per lo studio della storia; Storia contemporanea; Storia dell'Europa contemporanea

Paolo Ferrari

Storia contemporanea (M-STO/04)


  • Professore associato
  • Tel: 0432 556171
  • Email: paolo.ferrari@uniud.it
  • Studio: Palazzo Caiselli, secondo piano, stanza L2-18
  • Insegnamenti: Fonti e metodi per lo studio della storia; Storia contemporanea; Storia dell'Europa contemporanea
Ferrari-Ritratto

Nessuno è stato finora così intelligente da riuscire a scrivere un libro completamente inutile.

Mi sono laureato in Storia all'Università degli studi di Bologna e ho conseguito il dottorato di ricerca in Crisi e trasformazione della società presso l'Università degli studi di Torino. Dopo aver vinto due concorsi per l'insegnamento nelle scuole secondarie (per "Filosofia, scienze dell'educazione e storia" e "Geografia"), ho insegnato un anno presso il Liceo classico di Mirandola (Modena) e poi, fino al 2003, ho lavorato all’INSMLI (oggi Istituto Parri) di Milano, occupandomi della sua rivista, di convegni, cura di volumi e ricerche.

Ho collaborato con diverse università, in Italia e all'estero: ho tenuto lezioni all'Università degli studi di Pavia (Facoltà di Scienze Politiche, 1998-2004), e presso l'Institute of Historical Research della University of London; nel 1999 sono stato “Jemolo Fellow” presso il Nuttfield College (Oxford); presso l'Università di Newcastle ho tenuto lezioni nel quadro di un Erasmus staff mobility agreement con l'Università di Udine (marzo 2010) e nel gennaio-marzo 2015 sono stato visiting professor, tenendo i corsi "Fascism in Italy" e "A Civilians' war, 1939-1945"; ho insegnato a lungo al Politecnico di Milano (Facoltà di Ingegneria industriale, dal 2004 al 2011); ho partecipato a Commissioni di esame finale di dottorato presso la Unversidad Nacional de Educación a Distancia (Madrid) e a comitati scientifici di vari convegni.

Ho fatto parte di redazioni e comitati scientifici di diverse riviste: "Italia contemporanea", "Storia militare", "Storia militare Dossier", "Storia militare Briefing", "Qualestoria", "Revista Internacional de Culturas y Literaturas"; dal 2020 dirigo "Storia contemporanea in Friuli". Sono membro del Direttivo dell’IFSML (Udine) dal 2010; vicepresidente del Comitato Tina Modotti (Tolmezzo) dal 2015; co-direttore della collana “Storia. Problemi persone documenti” della casa editrice Forum (Udine).

Dal 2004 sono ricercatore (e dal 2015 professore associato) all'Università degli studi di Udine. Ho tenuto diversi corsi e faccio parte del collegio docenti del corso di dottorato di ricerca interateneo in Storia della società, delle istituzioni e del pensiero. Dal Medioevo all'età contemporanea. Dal 2021 coordino la Sezione di ricerca di Storia e Filosofia del Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale.

Ho partecipato alla realizzazione di diverse mostre e svolto ricerche sulla storia economica e militare dell'Italia dall'Unità al 1945, in particolar modo per quel che concerne la mobilitazione nelle guerre mondiali; l'industria bellica; l'intervento dello Stato; l'occupazione tedesca tra 1943 e 1945; ho svolto ricerche sulle biografie di Ignazio Silone, Tina Modotti ed Elena Garro.

Pubblicazioni

Tina Modotti. Arte e libertà fra Europa e Americhe

Udine 2017 (curatela con C. Natoli)

Tina Modotti. La nuova rosa. Arte, storia, nuova umanità

Udine 2015 (curatela con E. Collotti, M. Domini, C. Natoli)