Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Ideologie visive nell’arte italiana del secondo Novecento

Ideologie visive nell’arte italiana del secondo Novecento

Storia dell'arte e dell'architettura

Ideologie visive nell’arte italiana del secondo Novecento


Coordinatore: prof. Alessandro Del Puppo

Storia dell'arte e dell'architettura

Ideologie visive nell’arte italiana del secondo Novecento


Coordinatore: prof. Alessandro Del Puppo

Ideologie visive nell’arte italiana del secondo Novecento

Abbiamo adottato il concetto di “ideologia visiva” come fulcro per le ricerche dell’ultimo decennio nel campo della storia dell’arte italiana del Novecento. Tale prospettiva non vuole rimuovere né la tradizionale analisi stilistica, formale e iconografica né la filologia visiva o la filologia dei testi critici e delle scritture d’artista: mira invece a operare una sintesi ragionata, e programmaticamente traguardata a definire il rapporto tra produzione artistica e società – un rapporto che porta necessariamente la storia dell’arte al crocevia di altre discipline, con cui è doveroso confrontarsi (non soltanto quelle liminari, come la critica d’arte o la storia delle istituzioni espositive, ma anche la storia politica e sociale e più in generale, accettando la qualità mediata di questa produzione artistica in una prospettiva di accorto confronto, le più recenti tendenze raggruppate sotto l’etichetta di visual studies).

LINEE DI RICERCA

  • Egemonia e consenso. La ricerca di una terza via tra realismo socialista e astrazione internazionale
  • Reazioni “irrazionali” al neorealismo: formalismo astratto e immagini del mito
  • Scritture d’arte parallele o marginali: i casi di Montale e Gadda.
  • L’estetica del riflusso: citazione, allegoria e anacronismo nel dibattito critico degli anni Ottanta.