Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Baroque Art in Venice – a Forgotten Artistic Culture

Baroque Art in Venice – a Forgotten Artistic Culture

Storia dell'arte e dell'architettura

Baroque Art in Venice – a Forgotten Artistic Culture


Coordinatore: prof.ssa Linda Borean

Storia dell'arte e dell'architettura

Baroque Art in Venice – a Forgotten Artistic Culture


Coordinatore: prof.ssa Linda Borean

Baroque Art in Venice – a Forgotten Artistic Culture

Il recupero e la riabilitazione critica di una cultura e un’identità artistica ancora negletta e dimenticata dalla storiografia del XX secolo, cioè quella del barocco veneziano, cronologicamente situato – secondo un’accezione di marca anglossassone piuttosto ampia ma utile a cogliere contestualmente continuità, tradizione e innovazione – tra la morte di Tiziano e quella di Tiepolo, hanno costituito gli obiettivi delle attività di ricerca condotte negli ultimi quindici anni, grazie al supporto di mirati Research Grants ottenuti dal Getty Research Institute, il Getty Museum, il Francis Haskell Memorial Fund, il Metropolitan Museum di New York e la Royal Society of Edinburgh. Coniugando fonti e strumenti di indagine più tradizionali con aggiornate prospettive storiografiche di respiro internazionale, è stato possibile ricostruire capitoli significativi della cultura artistica dei secoli considerati: dal ruolo del collezionismo privato alla trasformazione del mestiere dell’artista e della bottega d’artista, dalle relazioni tra arte, letteratura e circoli intellettuali ai riflessi delle contingenze politiche sulle espressioni artistiche.

Tra i progetti compiuti, si segnalano:

  • “Il collezionismo d’arte a Venezia dalle origini all’Ottocento” (2005–2010), sostenuto da un finanziamento pluriennale della Fondazione di Venezia e sviluppato in collaborazione con il Getty Research Institute. I risultati, frutto di puntuali indagini basate sull’intreccio tra fonti archivistiche e storiografiche e cultura visuale, sono stati pubblicati in una collana di tre volumi edita da Marsilio Editore.
  • Rencontres à Venise. Étrangers et Venitiens dans l'art du XVIIe siècle, esposizione organizzata nel 2018 al Musée Fesch di Ajaccio e realizzata in collaborazione con le Gallerie dell’Accademia di Venezia. Si tratta della prima mostra dedicata al barocco veneziano dopo la rassegna del 1959 di Ca’ Pesaro.

LINEE DI RICERCA

  • Artisti, committenti e collezionisti a Venezia (XVII–XVIII secolo)
  • Poesia e pittura nel barocco veneziano. L’Accademia degli Incogniti
  • Disegni del Sei e Settecento veneto nelle collezioni pubbliche internazionali
  • Il mestiere dell’artista a Venezia (XVII–XVIII secolo)