Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

Organi

Organi

DIRETTORE (art. 20 dello Statuto di Ateneo)

Eletto dal Consiglio a ricoprire il ruolo di rappresentante del Dipartimento per la durata di tre anni, il Direttore presiede il Consiglio stesso e la Giunta, di cui convoca anche le sedute, stabilisce l'ordine del giorno e ne assicura l'esecuzione delle delibere. Egli è chiamato inoltre a vigilare sull'intera attività dipartimentale, che coordina e amministra, e a curare i rapporti con gli organi accademici. Al momento della sua nomina, il Direttore designa, scegliendolo tra i professori e i ricercatori afferenti al Dipartimento, un Vicario che ne eserciti funzioni e doveri in caso di assenza, impedimento o delega.

CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO (Art. 30 dello Statuto di Ateneo)

Il Consiglio di Dipartimento è l'organo collegiale chiamato a programmare, governare e gestire le attività dipartimentali, soprattutto a livello di regolamenti, aggregazioni e investimenti. Lo compongono i professori e i ricercatori afferenti al DIUM, cinque rappresentanti del personale tecnico-amministrativo, cinque rappresentanti degli studenti e il/la Responsabile dei Servizi del Dipartimento.

GIUNTA DI DIPARTIMENTO (art. 31 dello Statuto di Ateneo)

La Giunta di Dipartimento, attivata in seguito alla delibera del Consiglio del 5 aprile 2017, ha funzioni istruttorie e di gestione corrente del Dipartimento. Ne fanno parte il Direttore, delegati alla ricerca e alla didattica e rappresentanze del personale docente e tecnico-amministrativo. Tali componenti sono eletti a scrutinio segreto dai professori di I e II fascia, dai ricercatori, dal personale tecnico-amministrativo e dagli studenti presenti in Consiglio di Dipartimento.
La durata del mandato coincide con quello del Direttore (tre anni).