Università degli Studi di Udine

DIpartimento di Studi UManistici
e del patrimonio culturale

DIUM - Dipartimento di eccellenza 2018-2022 MIUR %} MENU

«Nelle parole di Dante». Pompeo Caimo e la Commedia


«Nelle parole di Dante». Pompeo Caimo e la Commedia

«Nelle parole di Dante». Pompeo Caimo e la Commedia


  • Prefazione di Laura Casella
  • Autore/i: Matteo Venier
  • Editore: Società Filologica Friulana
  • Luogo: Udine
  • Anno di pubblicazione: 2021
  • ISBN: 9788876363719

«Nelle parole di Dante». Pompeo Caimo e la Commedia


  • Prefazione di Laura Casella
  • Autore/i: Matteo Venier
  • Editore: Società Filologica Friulana
  • Luogo: Udine
  • Anno di pubblicazione: 2021
  • ISBN: 9788876363719
«Nelle parole di Dante». Pompeo Caimo e la Commedia

La prima parte del volume delinea la figura dell’archiatra e filosofo Pompeo Caimo, professore di medicina presso l’Università di Padova dal 1624 fino al 1631, anno della sua morte; evidenzia il ruolo che l’opera di Dante occupa nella sua produzione letterario-filosofica; introduce quindi all’edizione delle sue finora inedite Espositioni a due luoghi della Commedia, e cioè Purgatorio XI 1-21 (parafrasi del Pater noster) e Paradiso XXXIII 1-21 (preghiera di s. Bernardo alla Vergine), trasmesse autografe nel manoscritto della Biblioteca civica “Vincenzo Joppi” di Udine, Fondo principale 433; rivela come le due Espositioni siano correlate a quelle opere di commento al Pater noster e alla Salve Regina, le quali, tra i secoli XV e XVI, furono composte da vari filosofi, letterati e teologi. La seconda parte del volume contiene l’edizione critica, corredata di un apparato di note di commento, delle due Espositioni. La terza parte contribuisce a ricostruire l’imponente biblioteca della famiglia Caimo, oggi per la maggior parte confluita presso la Biblioteca Universitaria di Padova; rivela inoltre come alcuni volumi appartenuti alla famiglia siano arricchiti da annotazioni manoscritte, spesso di cospicuo interesse storico-culturale: tra esse un esemplare delle Prose della volgar lingua di Pietro Bembo, le cui postille sono edite a conclusione del volume.

MATTEO VENIER è ricercatore di Letteratura italiana presso il Dipartimento di studi umanistici e del patrimonio culturale dell’Università di Udine. Si è dedicato specialmente allo studio della ricezione dei testi classici nella cultura umanistica e rinascimentale. Fra i suoi contributi: Per una storia del testo di Virgilio nella prima età del libro a stampa, Udine 2001; Platonis Gorgias Leonardo Aretino interprete, Firenze 2011; Amaltheae favilla domus. Un’antologia poetica da Paolo ad Aurelio Amalteo, Pordenone 2016. Per l’anniversario dantesco del 2021 ha curato la mostra e il relativo catalogo Codici friulani della Commedia. Un itinerario dantesco da Nicolò Claricini (1466) a Quirico Viviani (1823), Udine 2021.